Cosa sono Exeedme e il token XED?

| |

In questo articolo ti andrò a presentare un progetto che personalmente mi ha entusiasmato. Il progetto in questione si chiama Exeedme e il suo token (la sua criptovaluta) si chiama XED.

Nei prossimi paragrafi ti verranno presentati gli aspetti principali della piattaforma e del possibile sviluppo di Exeedme.

Tutte le informazioni contenute in questo articolo hanno l’obiettivo di presentare il progetto e le opinioni espresse rispecchiano esclusivamente il punto di vista dell’autore, perciò non sono intese come una consulenza finanziaria e non incoraggiano in nessun modo l’investimento o il trading o l’acquisto di criptovaluta.

Cos’è Exeedme?

Exeedme è una piattaforma di gioco basata sulla blockchain che ha l’ambizioso obiettivo di rivoluzionare il settore del gaming dando ai giocatori, agli sviluppatori e agli organizzatori un posto per poter monetizzare le loro abilità. Tutto questo è reso possibile attraverso il potere della finanza decentralizzata (DeFi) e dei token non fungibili (NFT).

Nel mondo ci sono oltre 2,7 miliardi di gamers. Questo significa che una persona su quattro, in questo pianeta, gioca ai videogiochi. I numeri di questo settore fanno impallidire l’industria cinematografica e quella musicale, infatti quello del gaming, è un settore due volte più grande degli altri due messi insieme.

1 persona su 4 al mondo è un gamer
1 persona su 4 al mondo è un gamer

Nonostante il mercato sia veramente molto vasto e con già molti attori, i creatori di Exeedme credono che questo settore abbia un modello di monetizzazione obsoleto e vogliono offrire ai gamers un posto dove non solo possono esercitare un vero senso di proprietà, ma vogliono dargli la possibilità di guadagnare soldi giocando.

Vediamo prima quali sono i problemi attuali del settore videoludico e quali sono le soluzioni proposte dal team di Exeedme.

Si può monetizzare giocando ai videogiochi?

Per la quasi totalità dei giocatori, è praticamente impossibile guadagnare qualcosa mentre si gioca, figuriamoci guadagnarsi da vivere giocando.

Nonostante il mondo degli eSports sia in espansione, solo i giocatori professionisti riescono a vivere con i soldi guadagnati giocando. Ovviamente raggiungere il loro livello è tutt’altro che facile. Per diventare un giocatore professionista bisogna giocare molte ore al giorno e nonostante tutto l’impegno, bisogna avere anche delle grandi abilità per battere la concorrenza.

Eventi eSport: guadagnano solo i professionisti e gli organizzatori
Eventi eSport: guadagnano solo i professionisti e gli organizzatori

Tuttavia anche il mondo dei giocatori professionisti si divide in quelli che portano a casa uno stipendio e quelli che guadagnano molti soldi. La categoria di quelli che si arricchiscono è molto ristretta ed è rappresentata dai giocatori che vincono i tornei.

Anche alcuni streamer rientrano nella categoria di giocatori che riescono a vivere giocando ai videogiochi. Ma come nel discorso dei giocatori professionisti, hanno dedicato moltissimo tempo al gioco e alla costruzione del loro seguito. Un lavoro tutt’altro che facile!

Si può vivere giocando ai videogiochi? Allo stato attuale un giocatore medio fa fatica a guadagnare qualche spicciolo giocando, figuriamoci guadagnarsi da vivere. Anzi tra i costi dei giochi e dell’attrezzatura, il saldo è nella maggior parte dei casi negativo.

I problemi del modello Free2Play

Anche il modello “Free2Play” presenta alcune increspature. Nonostante sia stato il modello di business dominante nel mondo dei giochi per anni, le ricerche di mercato hanno dimostrato che i giocatori sono sempre più frustrati dagli schemi di monetizzazione di chi crea il gioco.

I fattori più fastidiosi sono la sostanziale obbligatorietà a comprare potenziamenti per poter progredire nel gioco e la pubblicità, talvolta molto aggressiva, visualizzata durante le sessioni di gioco.

Alcune ricerche hanno osservato che oltre il 60% dei giocatori sperimenta il rimorso dell’acquirente dopo aver fatto un acquisto nel gioco.

In questo caso a guadagnarci non sono i giocatori, ma tutto l’ecosistema che vi gravita attorno, dai servizi di streaming agli organizzatori di eventi.

Chi ci guadagna con Exeedme?

Exeedme vuole dare la possibilità di guadagnare a tutti i giocatori, indipendentemente dal loro livello. La strategia per arrivare a questa rivoluzione è basata sulla tecnologia della blockchain.

Nell’economia di Exeedme tutti i giocatori possono monetizzare le loro abilità (dal giocatore professionista al dilettante) e gli sviluppatori guadagnano creando gli ecosistemi di gioco. Ovviamente a fornire tutta la struttura sarà Exeedme.

In questo ecosistema, i crypto asset e le dinamiche del mercato aperto aiuteranno a garantire che a monetizzare saranno i giocatori e gli sviluppatori, in breve, coloro che creano e si impegnano.

I beni virtuali

Un altro problema con gli ambienti di gioco odierni è che i giocatori possono acquistare e guadagnare asset virtuali o valuta di gioco, ma non possono monetizzarli o trasferirli al di fuori dell’ecosistema nativo, “bloccando” il giocatore all’interno di quel gioco.

Exeedme vuole cambiare tutto questo utilizzando il token XED e i token non fungibili (NFT). Tramite la piattaforma di Exeedme, i giocatori possono trasferire gli oggetti di gioco tra i diversi universi su diverse blockchain, creando un multiverso digitale interoperabile.

Le innovazioni del mondo della DeFi e degli NFT sono pre-costruite in Exeedme. E permetteranno alle economie dei giocatori peer-to-peer di emergere. Queste economie saranno incentrate sul gamer e focalizzate sulla ricompensa dei giocatori piuttosto che sull’industria pubblicitaria che normalmente si sviluppa pararellamente, come negli ecosistemi Free2Play.

Vediamo nel dettaglio come funziona Exeedme.

Come funziona Exeedme?

Su Exeedme, i giocatori possono:

  • Scegliere il loro gioco preferito per giocare
  • Determinare la posta in gioco e finanziarla con le criptovalute
  • Sfidare amici, altri avversari o usare il sistema di “matchmaking” per abbinare automaticamente giocatori con livelli di abilità simili (non ci si ritrova più a giocare con il professionista di turno che ci asfalta in tempo zero)
  • Scommettere su se stessi per vincere
  • Raccogliere le loro vincite dal montepremi quando vincono

La funzione di matchmaking sfrutta l’intelligenza artificiale e consente al sistema di far giocare insieme due giocatori di pari livello, così da rendere l’incontro equilibrato.

Modi per guadagnare

I tre modi per guadagnare su Exeedme sono:

  1. Vincere
  2. Partecipare
  3. Progredire
Guadagnare su Exeedme
Guadagnare su Exeedme

1. Guadagnare vincendo

Ovviamente il modello, chi vince guadagna, è presente anche su Exeedme.

Puoi scommettere su te stesso e se vinci, porti a casa la posta. Oppure vincendo un torneo o una lega, porti a casa il montepremi che c’era in palio.

Questo sistema di monetizzazione è simile a quello già utilizzato attualmente.

2. Guadagnare partecipando

Se partecipi a una maratona e corri per tutti i 42,195km, ti verrà data una medaglia di partecipazione quando taglierai il traguardo, indipendentemente che tu sia arrivato primo o ultimo. Vinci la medaglia perché hai partecipato.

Allo stesso modo, su Exeedme vinci una “medaglia” perché hai partecipato. Solo che invece di vincere una medaglia da appendere al muro, vinci gettoni XED che puoi spendere all’interno dell’ecosistema.

Ti vengono riconosciuti i gettoni XED, non perché quelli di Exeedme sono dei benefattori, ma perché quando giochi si attivano delle scommesse sulle tue possibilità di vincere o meno. I tuoi “introiti” derivano dalle commissioni pagate per scommettere sulla tua partita, indipendentemente che tu vinca o perda.

3. Guadagnare progredendo nel gioco

Il terzo modo per guadagnare XED o token non fungibili (NFT) è progredire nel gioco. Puoi ottenere XED ed NFT da collezione sia vincendo tornei ed eventi, ma anche completando le missioni, sbloccando livelli e raggiungendo i livelli di classifica più alti.

I token gudagnati che siano XED o NFT, possono essere scambiati o monetizzati. Ovviamente più XED guadagni, più potrai partecipare a leghe più alte con puntate più alte. L’obiettivo di XED è quello di farti partecipare costantemente.

Avrai a disposizione una dashboard dove potrai controllare le statistiche di gioco, quanti XED hai guadagnato, la tua posizione in classifica o semplicemente le tue prestazioni generali.

Tornei e Leghe

Nell’ecosistema di Exeedme si può giocare con giochi centralizzati come Counter-Strike: Global Offensive e LOL e giochi decentralizzati come F1:Delta e Skyweaver.

Le leghe e i tornei saranno divisi e filtrati in base all’abilità dei giocatori per mantenere equilibrato il livello di gioco. In questo modo, i giocatori meno abili non saranno eliminati subito dai top player, infatti avranno la possibilità di competere con giocatori di pari livello e migliorarsi in maniera graduale.

Inoltre, per prevenire gli imbrogli, Exeedme utilizzerà il Video Referee e i dati di stato del gioco per garantire che il gioco sia sempre corretto e senza cheaters.

Polkastarter e Uniswap

L’offerta iniziale DEX (IDO) di XED di Exeedme su Polkastarter ha avuto un enorme successo. A 400 fortunati partecipanti, è stata concessa l’opportunità di accaparrarsi un totale di 1.500.000 token XED a 0,05 dollari per token. La vendita è andata esaurita

Tutti gli altri hanno dovuto aspettare l’open trading day su Uniswap il 30 dicembre. Dopo aver venduto su Polkastarter, XED ha raggiunto oltre 18 milioni di dollari di volume di scambio e ha ottenuto più di 3.300 possessori di XED in meno di sei ore su Uniswap.

Al momento della scrittura, il prezzo del token di XED è di 0,55 dollari su Coinmarketcap e probabilmente il prezzo potrà aumentare in futuro, contando che entro la fine del 2021 il progetto diventerà operativo al 100%.

Ora è possibile comprare XED collegando un wallet su Uniswap e scambiato ETH per XED.

Il token XED

La ricompensa per i giocatori è direttamente proporzionale alla quantità di XED che viene puntata quando giocano. Sia quando si scommette su se stessi, sia sul volume di scommesse generate dall’incontro (premio di partecipazione). Perciò se una partita genera un buon volume di scommesse, il guadagno sarà maggiore.

Vantaggi staking token XED
Vantaggi staking token XED

Per guadagnare XED si può anche mettere in staking il token. Lo staking offre numerosi vantaggi come:

  • Partecipare alla governance dell’ecosistema Exeedme (si ha diritto di voto sui giochi da distribuire, sulle funzionalità da implementare, sulla distribuzione dei premi, ecc)
  • Commissioni di partecipazione più basse e cashback sulle commissioni più alto (fino al 50%)
  • Accesso anticipato a tornei speciali
  • Accesso esclusivo a nuovi NFT
  • Possibilità di modificare il profilo giocatore e ottenere badge esclusivi

Organizzatori di tornei

Anche chi vuole organizzare un torneo, può investire XED per costruire nuove comunità, creare leghe e tornei. Maggiore sarà l’investimento, maggiore sarà l’evento.

Chiunque può diventare un organizzatore. Diventare un organizzatore offre l’opportunità di costruire nuove comunità creando tornei e introducendo nuovi giochi o funazionalità.

Exeedme assisterà queste comunità nascenti nell’avvio del loro ecosistema con i necessari NFT e le attività fungibili dei token. Forniranno anche la logica della blockchain che può includere molti casi d’uso come ricompense per i risultati, oggetti da collezione, accesso ai tornei e oggetti di gioco. Chi ha voglia di creare, si potrà sbizzarrire.

La piattaforma dedurrà gli XED investiti per organizzare tali tornei, far crescere la base di giocatori, distribuire Anti-Cheat e Video Referee e coniare i NFT per i trofei. Quando gli XED investiti scendono sotto un certo livello, l’organizzatore deve comprare e investire più XED.

Tasse

I tornei di Exeedme fanno pagare delle tasse per partecipare, di cui il 50% va all’organizzatore.

Queste tasse finanziano i pool di ricompensa XED, i pool di ricompensa NFT, lo sviluppo della piattaforma e aiutano a mantenere le attività quotidiane.

Una parte delle tasse andrà al Pool Premi XED e al Pool Premi NFT.

Partnerships

Exeedme ha anche firmato una partnership con Richard Pacheco “Fox” come loro ambasciatore di gioco. Fox è un giocatore professionista che ha iniziato la sua carriera nel 2006 ed è un giocatore di Counter-Strike: Global Offensive.

Però in cantiere ci sono altre partnership che stanno per partire.

In conclusione

Come hai potuto leggere, il team che sta sviluppando Exeedme ha studiato un sistema che ha l’obiettivo di attirare i giocatori e di farli restare tramite la partecipazione attiva. Allo stesso modo, offre la possibilità di creare nuove comunità, tornei e leghe equilibrati offrendo una ricompensa ai loro organizzatori.

Roadmap Exeedme
Roadmap Exeedme

Magari per la maggior parte dei giocatori non sarà possibile lasciare il lavoro per dedicarsi ai videogiochi, ma tramite Exeedme le ore passate a giocare potrebbero generare una piccola rendita mensile.

Il settore del gaming è molto ampio e se Exeedme riesce a entrare in una piccola fetta di mercato, potrebbe avere un futuro molto interessante.

Per restare aggiornato puoi:

Previous

Nuovo bonus Binance: 20% + 5 BUSD in regalo – Promozione valida fino al 26/03/2021

Come creare un wallet Trust Wallet [Guida Facile]

Next

2 commenti su “Cosa sono Exeedme e il token XED?”

Lascia un commento